Videogame. Gestisci il miglior banco dei pegni con “Dealer’s Life 2”

0
239

Chi non ha mai desiderato cimentarsi nell’acquisto di oggetti usati per poi rivenderli, per ricavarne un giusto guadagno?

Questa la filosofia di “Dealer’s Life 2”, un simpatico simulatore di banco dei pegni dal carattere fumettistico, sviluppato e editato da Abyte Entertainment (https://abyteentertainment.com), oggi finalmente uscito dall’accesso anticipato e rilasciato in versione definitiva.

Scegliete il vostro venditore fra 20 diversi personaggi, con caratteristiche uniche e differenti. Valutateli bene, perché ciascuno avrà anche abilità differenti, ovvero: Carisma (utile ad avere maggiore influenza sui clienti più agguerriti); Competenza (necessaria a stimare gli oggetti in vendita con maggior precisione); Intuito (utile a riconoscere al meglio la personalità dei clienti e quella di riconoscere gli oggetti falsi) e un pizzico di Fortuna che, nell’ambito delle vendite, non guasta mai.

Una volta scelto il vostro personaggio ecco che inizierete, con il vostro socio, ad aprire il vostro banco dei pegni o mercatino dell’usato. Inizialmente avrete poco più di una baracca periferica, a vostra disposizione, ma, con i giusti guadagni e investimenti, potrete allargare e migliorare il vostro business.

Accogli dunque i tuoi clienti e inizia le trattative!

Potrai acquistare nuovi oggetti, fra spade, action figures, yachts, candelieri, uniformi e molti altri ancora (gli oggetti vendibili e aquistabili nel gioco sono oltre 700) e rivenderli, ingaggiando interessanti trattative.

Compra a poco e vendi a tanto. Questa la regola aurea del miglior venditore. Certo, non sempre facile, ma necessaria se vuoi allargare il tuo piccolo impero commerciale.

Potrai assumere dipendenti che potranno aiutarti nella stima dell’oggetto; oppure restauratori che possano restaurarlo; oppure ancora analisti del mercato; oppure “lavacervelli” in grado di aiutarti a convincere i potenziali acquirenti e molte altre tipologie di dipendenti.

Ogni dipendente ha un costo, a seconda della sua abilità, ovviamente.

Così come, se vorrai guadagnare punti in Carisma, Competenza, Intuito o Fortuna, dovrai comprarli con i tuoi soldi!

Ogni giorno ci sarà il saldo finale dei tuoi acquisti e delle tue vendite e…bada a non rimanere senza soldi, altrimenti dovrai chiedere un prestito alla banca! E, se non sarai in grado di pagare le rate del prestito beh…la partita finirà, in quando andrai in bancarotta!

Puoi vendere o acquistare oggetti anche all’asta, aggiudicandoti i pezzi più rari, epici e leggendari al miglior prezzo che riuscirai a strappare.

Potresti ricevere oggetti in pegno e quindi non saranno immediatamente tuoi, ma, se il proprietario non dovesse tornare, ti guadagnerai un nuovo oggeto a un prezzo esageratamente basso!

Attenzione però ai falsi e agli oggetti rubati. Se dovessi incappare in questa sfortunata situazione e non ti libererai in fretta dell’oggetto, potresti avere dei problemi con la giustizia e vedresti la tua reputazione di venditore, inesorabilmente calare.

Gli eventi del gioco sono oltre 100, tutti casuali e, assieme alle missioni, sono in grado di dare ampia rigiocabilità al titolo stesso, perché sarai tu a decidere come gestirli e che scelte fare.

“Dealer’s Life 2”, degno seguito di “Dealer’s Life”, ma graficamente e tecnicamente molto migliorato, è completamente tradotto in italiano.

Presenta una grafica colorata e fumettistica e un comparto musicale altrettanto divertente.

E’, nel complesso, un gioco senza grandi pretese, ma di sicuro divertimento e davvero rilassante e consigliatissimo a tutti gli appassionati sia di gestionali che di vendite.

Per poter essere giocato è sufficiente un pc con sistema operativo da Windows 7 in su; una scheda video di fascia medio-bassa e 150 MB di spazio libero su disco fisso.

E’ acquistabile su Steam al seguente link: https://store.steampowered.com/app/1343670/Dealers_Life_2/

Luca Bagatin

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome