Videogame. “Winter War” rievoca il conflitto sovietico-finlandese durante la seconda guerra mondiale

0
209
“Winter War” – editato di recente da Avalon Digital (https://avalon-digital.com/en) – è il classico gioco per gli amanti degli strategici di guerra “puri”. Siano essi dei board game che dei videogame

“Winter War” è infatti sviluppato sull’idea dei board game di guerra classici.

Il gioco presenta tre scenari di guerra, che rievocano il pariodo storico che va dal 30 novembre 1939 al 13 marzo 1940 e che vide contrapporsi l’esercito sovietico a quello finlandese. Conflitto scoppiato a causa delle rivendicazioni territoriali sovietiche, che già furono terreno di scontro nel 1918, all’epoca della guerra civile fra comunisti finlandesi (sostenuti dalla Russia sovietica) e armate bianche monarchiche (sostenute dalla Germania imperiale).

La cosiddetta “guerra d’inverno” russo-finlandese, si concluse, nella realtà, con la vittoria da parte dei sovietici – decisamente più numerosi – e conseguenze devastanti per la Finlandia.

Anche in “Winter War” le truppe sovietiche, come nella realtà storica, sono più numerose ma egualmente mal organizzate e mal guidate.

I finlandesi, per contro, devono resistere disperatamente agli attacchi nemici, ma sono maggiormente addestrati e dispongono di postazioni difensive migliori.

Nel gioco sono presenti anche carte-evento che creano numerosi situazioni differenti in campo diplomatico, militare, politico e economico e permettono ai giocatore di pianificare meglio la sua strategia di gioco.

Spetta dunque al giocatore scegliere da che parte schierarsi e come schierare le sue truppe e organizzare le strategie da adottare.

Per poterlo giocare su pc è necessario un sistema operativo da Windows 7 in su; una scheda video da minimo 2 GB di RAM; 2 GB di spazio libero su disco fisso.

Per poterlo acquistare e scaricare, oltre che vedera alcune delle foto del gioco, è possibile farlo sul portale di Steam al seguente link: https://store.steampowered.com/app/1180900/Winter_War/

Luca Bagatin

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome