The Cinematic Orchestra all’Auditorium

0
655

di Bianca Maria Sezzatini

GIOVEDI 10 GIUGNO
SALA SINOPOLI ORE 21
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
BIGLIETTO UNICO 20 EURO
Info: 06 80241281
Ufficio stampa Musica per Roma tel. 06-80241231 – 228 – 261
ufficiostampa@musicaperroma.it

Torna finalmente, dopo anni d’assenza dall’Italia, la meravigliosa Cinematic Orchestra. Uno show speciale pensato apposta per questo nuovo tour, che comprenderà tutti i successi di questo strano e multiforme ensemble britannico. TCO è la creatura del compositore / programmatore / multi-strumentista Jason Swinscoe, ex studente d’arte al Cardiff College, poi responsabile per l’export della Ninja Tune.

È proprio tramite la storica etichetta inglese – pioniera di quel suono a cavallo tra hip hop, jazz ed elettronica che avrebbe ridisegnato la mappatura della club-culture anni ’90 – che Swinscoe mette a fuoco la musica che ha in mente: jazz ’60 e ’70, colonne sonore orchestrali, loop ritmici e strumentazione live. Accanto ai membri principali Swinscoe e Phil France si è aggiunto col tempo Tom Chant, sassofonista conosciuto come uno dei migliori strumentisti free jazz del Regno Unito, il talentuoso batterista Richard Spaven, il virtuoso pianista Ivo Neame, l’originale chitarrista di Manchester Stuart McCallum e la vocalist Heidi Vogel, già ospite nell’album ‘Ma Fleur’.

Il disco di debutto, Motion, è arrivato nel 1999 e a furor di popolo, ha portato le prestazioni della Cinematic Orchestra presso la Directors Guild per il “Lifetime Achievement Award” organizzato quello stesso anno a Londra in onore di Stanley Kubrick. Dopo la raccolta Remixes 1998-2000, il loro secondo album, Every Day, uscito nel 2002, segna un importante passo avanti per la band e la presenza di ospiti prestigiosi come Fontella Bass e Roots Manuva. Man With A Movie Camera, prodotto nel 2003 in versione CD e DVD, e da poco ristampato, contiene la sintesi finale della sonorizzazione di un documentario sovietico del 1929, che l’Orchestra aveva realizzato per la prima volta su commissione nel 2000.

Quattro anni più tardi sarà la volta di Ma Fleur, ad oggi, ultimo disco in studio di TCO, e poi, nella primavera del 2008, del sontuoso Live at the Royal Albert Hall. Tra le ultime attività dell’Orchestra si segnala la raccolta Late Night Tales, uscita a Marzo 2010, e la nuova etichetta Motion Audio, che ha inaugurato il suo catalogo con l’ex vocalist dei Lamb Lou Rhodes e, prossimamente, vedrà protagonista anche Grey Reverend, il cantante/songwriter di Brooklyn divenuto celebre per la sua versione di “To Build A Home”.

Il gruppo:
Jason Swinscoe – band leader
Phil France – contrabbasso
Ivo Neame – pianoforte
Heidi Vogel – voce
Tom Chant – sassofono
Stuart McCallum – chitarra
Richard Spaven – batteria

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome