Cittadinanza e Costituzione: un filo rosso nella formazione scolastica

0
761

L’Osservatorio sulla scuola dell’autonomia, attivato nell’ambito del Centro di ricerca Bachelet della LUISS Guido Carli, promuove una tavola
rotonda su “Cittadinanza e Costituzione: un filo rosso nella formazione scolastica”.

L’iniziativa prende spunto anche dalla pubblicazione del volume curato da Luciano Corradini (“Cittadinanza e Costituzione. Disciplinarità e trasversalità alla prova della sperimentazione nazionale”, Tecnodid, Napoli 2009), su cui si è sviluppato un dibattito pubblico su organi di stampa nazionali, con interventi di esperti ed editorialisti. D’altra parte, spunti significativi di riflessione in materia sono emersi anche nella discussione a più voci originata dalla recente lettera pubblica di Pier Luigi Celli al figlio, che ha posto il problema del rapporto dei giovani col nostro Paese e le relative istituzioni.

Si tratta di mettere a fuoco problemi e prospettive formative utili aperte dall’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, introdotto in via sperimentale nel sistema italiano di istruzione a partire dal corrente anno scolastico, con l’intento di sensibilizzare il mondo della scuola ai principi ed ai valori costituzionali che rappresentano il substrato della comunità nazionale.

La tavola rotonda – che sarà introdotta dal responsabile del MIUR in materia – si propone di confrontare, con un approccio necessariamente interdisciplinare, i punti di vista di docenti ed esperti di varie discipline cointeressate, nonché di protagonisti dei media,
valutando anche le esperienze in corso o in progetto e le possibili iniziative di formazione dei docenti e di predisposizione di materiali di supporto didattico.

Coordina
Gian Candido De Martin, Direttore del Centro Bachelet LUISS
Osservatorio sulla scuola dell’autonomia

introduce
Giovanni Biondi, Capo Dipartimento per la Programmazione
e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali MIUR

Discutono
Gregorio Arena, Università di Trento
Alessandro Cavalli, Università di Pavia
Pier Luigi Celli, Direttore Generale della LUISS Guido Carli
Luciano Corradini, Emerito Università di Roma Tre
Antonio De Napoli, Presidente Forum Nazionale dei Giovani
Alessandro Pajno, Presidente di sezione del Consiglio di Stato
Annamaria Poggi, Università di Torino e Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo
Sergio Rizzo, Scrittore ed editorialista del Corriere della sera
Paolo Ruffini, Vice Direttore Generale RAI
Anna Paola Tantucci, Presidente E.I.P. (Ecole Instrument de Paix)
Sofia Ventura, Università di Bologna
Nicolò Zanon, Università di Milano

conclude
Ugo De Siervo, Vice Presidente della Corte costituzionale