ELEMENTI Quarta edizione A cura di MAGMA e MU 4 giugno – 13 agosto 2023

0
345
Dal 4 giugno al 13 agosto 2023 torna, con la sua quarta edizione, ELEMENTI, la rassegna di musica contemporanea itinerante, ideata dalle associazioni MU e MAGMA nel 2020 con l’intento di ritrovare una dimensione performativa immersiva all’interno di paesaggi naturali dall’elevata potenza emozionale che caratterizzano il territorio romagnolo.

Dopo il successo delle prime tre edizioni che hanno attraversato tutta la Romagna con interventi a impatto ambientale zero basati sulle specificità naturali di ogni location, ELEMENTI inviterà ancora una volta il pubblico a scoprire una serie straordinari palcoscenici en plein air, tra Cervia, Faenza, Cesenatico e tutti i comuni dell’Unione della Bassa Romagna (Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno). Quest’anno, ELEMENTI espande il proprio format con un programma sempre più multidisciplinare: dodici spettacoli performativi distribuiti in sette giornate, due residenze d’artista che restituiranno rispettivamente una mostra di arte pubblica e un film documentario, un laboratorio di danza e arti performative e la presentazione di una guida cartacea.

Nell’ambito delle residenze d’artista, Lorenzo Mason realizzerà Sunset and Sunrise, un percorso di arte pubblica dedicato ai tramonti della Bassa Romagna, che si snoderà lungo tutti i suoi Comuni, mentre il videomaker Lorenzo Placuzzi realizzerà il film documentario Cumuli sulla vita delle civiltà salinare di Cervia.
Un secondo intervento site-specific avrà come protagonista Thomas Berra, che nel parco della Villa Orestina di Faenza realizzerà Frasche, un percorso installativo a cura di Gioele Melandri.
Le due giovani artiste Zoe Francia Lamattina e Sara Zannoni, si occuperanno invece di curare e condurre Teletrasporti Lab, tre giornate laboratoriali di danza e arti performative finalizzate a coinvolgere un target di giovani under 25.

Il calendario di eventi performativi – come sempre gratuiti – vedrà il coinvolgimento di giovani talenti emergenti e artisti affermati nel panorama internazionale.

Si parte domenica 4 giugno sullo sfondo del paesaggio “lunare” dell’aia della Salina di Cervia per una doppia esibizione: Li Yilei, artista sonora e visiva di origine cinese, presenterà Tacit, Act II, un estratto del suo nuovo progetto basato sulla pratica dell’ascolto tacito; il musicista Erwan Keravec eseguirà invece il suo progetto Urban Pipes, che mira a dimostrare l’universalità della cornamusa francese, mettendone in discussione le modalità di esecuzione tradizionali. Il live sarà preceduto dalla presentazione della guida cartacea della rassegna, disponibile gratuitamente al pubblico.

Venerdì 23 giugno, il Bosco Urbano di Conselice ospiterà una performance acustica immersiva di Francesco Toninelli e Maria Valentina Chirico, che presenteranno il loro progetto Enkidu, Ártemis: una combinazione tra poesia sonora e strumenti tradizionali e moderni, che esplora la relazione tra il suono e la natura.

Venerdì 7 luglio il meraviglioso parco di Villa Orestina di Faenza vedrà esibirsi Heith, alias del compositore e produttore milanese Daniele Guerrini, accompagnato da Leonardo Rubboli e Jacopo Battaglia, con una live performance del suo progetto sonoro, ipnotico e ritualistico. Seguirà il dj set di Carolina Martines. Nel corso della serata, nascosti nel parco della villa, sarà possibile scoprire una serie di lavori di Thomas Berra, che insieme compongono un percorso espositivo dal titolo Frasche, a cura del giovane curatore Gioele Melandri.

Venerdì 14 luglio, gli hangar dell’Aeroporto Francesco Baracca di Bagnara di Romagna – Lugo offriranno una performance unica e suggestiva. Due progetti noti a livello internazionale, CTM (Cæcilie Trier) e Puce Mary (Frederikke Hoffmeier), si esibiranno in due interventi performativi, offrendo una varietà di sonorità contemporanee elettroniche. Chiude la serata la label bergamasca Pho Bho Records: gli artisti tundra e Matteo Coffettiintratterranno il pubblico con un coinvolgente djset.

Domenica 16 luglio, presso il Parco di Levante di Cesenatico, Mengting Zhuo si esibirà in una performance site specific in acustico: l’obiettivo dell’artista cinese è creare un’esperienza poetica, silenziosa e intima in un mondo già pieno di rumore.

Domenica 30 luglio, si torna nell’aia della Salina di Cervia tra i maestosi mucchi di sale che faranno da sfondo al live di Perila, una giovane artista russa con base a Berlino, considerata internazionalmente una delle figure emergenti di spicco della scena sonora sperimentale contemporanea, che proporrà un intervento site specific: un live ibrido composto da suoni e linguaggi del corpo.

Per l’ultimo evento della rassegna, domenica 13 agosto, ci si immergerà nella natura di Alfonsine, presso la Casa del Diavolo e dell’Agnese, per assistere alla performance live a cura del progetto artistico londinese Japan Blues Meets The Dengie Hundred, seguita dai dj set dei due progetti singoli: Japan Blues, famoso per la sua collezione di musica jazz/funk nipponica e The Dengie Hundred. Tra gli ospiti, anche aka.Zato, dj selector di Bristol e fondatore del progetto Inis.eto, e il duo eclettico bergamasco Twoonky che si esibirà in un live.

La terza edizione di ELEMENTI è realizzata in collaborazione con il Comune di Cervia e il Parco della Salina di Cervia, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno), l’Unione della Romagna Faentina, il Comune di Cesenatico e il Comune di Faenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome