Discorso al Congresso

0
633

di Oscar Bartoli

Barack Obama ha iniziato il suo discorso al Congresso dicendo una cosa ovvia: che lui non parlava solo ai membri del Congresso presenti ma ad ogni cittadino americano.

Retorico quanto si vuole, ma vero. Questo Presidente non e’ stato eletto dalle lobby affaristiche come il suo predecessore, ma da milioni di americani che hanno inviato un piccolo sostegno di qualche decina di dollari alla sua campagna presidenziale.

Auguriamo a questo giovane di 47 anni il successo che merita, perche’ il suo successo sara’ anche quello di questa magnifica nazione che e’ riuscita ad esprimere un talento di queste proporzioni.

Obamania? Ma si’, certo. Metteteci dentro tutte le componenti di suggestione collettiva.

Ma Obama ha una marcia in piu’ rispetto ai comuni mortali: sa parlare alla gente facendosi capire e sa impostare programmi che, tutti ci auguriamo, potranno portare alla soluzione dei gravi problemi che affliggono l’America.

Dalla sua ha la volonta’ e l’energia di risolvere i problemi e di dare agli Stati Uniti un nuovo volto.

Il carisma di Barack Obama e’ impressionante, la sua capacita’ di arrivare dentro le coscienze della gente comune e di far sentire che e’ dalla loro parte e’ il talento di un vero leader, lontano mille miglia dall’icona del politico parolaio, bugiardo, arruffapopoli, corrotto.

Il 70 per cento degli americani si augura, noi compresi, che il Presidente Barack Obama possa dare davvero una sterzata in positivo a questo grande Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome