CONFERENZA ”L’ALTRA RUSSIA DI EDUARD LIMONOV, FRA DISSIDENZA, ARTE E CONTROCULTURA” 1 DICEMBRE 2021

0
194

Il 1 dicembre 2021, alle ore 18.00, presso l’atelier “L’Arca delle Arti”, in Via Caboto 18 a Pordenone, si terrà la conferenza dal titolo “L’Altra Russia di Eduard Limonov, fra dissidenza, arte e controcultura”.

Protagonista Luca Bagatin, scrittore, collaboratore di numerose testate giornalistiche, nonché studioso e autore di articoli e saggi sullo scrittore russo Eduard Limonov e il suo partito nazionalbolscevico “L’Altra Russia”. A moderare l’incontro ci sarà lo scrittore e sociologo Dario Marini.

Eduard Limonov (1943 – 2020) fu scrittore, poeta e leader politico russo di fama internazionale e la sua rocambolesca vita fu raccontata da Emmanuel Carrère nel romanzo “Limonov”, del 2011.

Oltre ad aver scritto oltre 60 libri – prevalentemente romanzi a sfondo autobiografico – Eduard Limonov, fu il fondatore, negli Anni ’90, assieme al filosofo Aleksandr Dugin e al chitarrista punk Egor Letov, del Partito NazionalBolscevico (PNB), ovvero quello che diverrà il principale partito di opposizione di piazza al totalitarismo liberal-capitalista di Boris Eltsin prima e di Vladimir Putin poi.

Nel 2007, il PNB, sostenuto anche dalla compianta giornalista dissidente Anna Politkovskaja, sarà il primo partito politico messo fuorilegge in Russia e rinascerà, nel 2010, con il nome “L’Altra Russia” e, nel 2020, dopo la morte del suo fondatore, come “L’Altra Russia di Eduard Limonov”.

Il nazionalbolscevismo di Limonov era e rimane una forma non solo di politica dissidente, ma anche di avanguardi artistica, controculturale, punk, capace di raccogliere giovani e giovanissimi, delusi dall’avvento del capitalismo assoluto e dal crollo dell’Unione Sovietica che, per loro, era il simbolo di una madrepatria capace di raccogliere tutto il mondo russo, in nome del socialismo.

Se in Europa e negli USA, il capitalismo assoluto, ha condannato e sta condannando milioni di giovani e di persone ad una spirale di sfruttamento senza fine, nella Russia post-sovietica le cose non vanno diversamente.

Gli attivisti de “L’Altra Russia di Eduard Limonov”, ai quali è da sempre impedito di presentarsi alle elezioni, sono infatti ancora oggi i più perseguitati.

La conferenza si terrà, contemporaneamente, anche online su Meet al link: https://meet.google.com/euw-bzur-dxo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome