III Marcia Internazionale per la Liberta’

0
872

Organizzata dall’associazione di cultura liberale Societa’ Libera si e’ svolta sabato a Roma una marcia silenziosa per la liberta’ dell’Iran, del Tibet, della Birmania e degli Uyghuri.

I manifestanti da piazza bocca della verita’ hanno raggiunto in silenzio piazza navona. i partecipanti, stimati tra le 900 e le 1000 persone, hanno voluto ribadire l’impegno per la salvaguardia dei diritti umani e della liberta’ nei suddetti paesi.

La presenza di Rebiya Kadeer, leader spirituale del popolo uyghuro, ha rafforzato il significato della marcia, che si pone l’obiettivo di amplificare l’impegno di chi, in varie parti del mondo, lotta per la libertà.

Societa’ Libera ha così mantenuto l’ impegno di estendere la marcia ad altri popoli. come ha sottolineato il direttore Vincenzo Olita, tuttavia, questo non basta più. diventa indispensabile riempire le piazze dell’occidente di gente comune, mobilitando concretamente l’interesse e le coscienze del mondo occidentale.

Questo il messaggio emerso dalla manifestazione che, a partire dal prossimo anno si svolgera’ contemporaneamente in alcune capitali europee, in occasione della prima “Giornata Internazionale per la Libertà”.

Per informazioni:
Maria Perrone 333/27.65.308

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome