Regaliamoci un bosco

0
447

Un pino d’Aleppo da impiantare in una zona del territorio di Andora colpito dagli incendi per far rivivere il bosco. E’ la curiosa iniziativa natalizia varata dalla sezione Accademia Kronos di Andora “Luigi Mitrani” in collaborazione con la Protezione Civile, i commercianti e le scuole che porta il nome di “Regaliamoci un bosco”. “Quest’anno per Natale ci proponiamo un regalo speciale, solidale ed ecologico, che rimane negli anni a beneficio della comunità – spiega Andrea Stalla, presidente della sezione Accademia Kronos Andora – Ognuno di noi potrà adottare un pino d’Aleppo, varietà presente nel nostro territorio. Quindi sarà sistemato e curato e monitorato durante la sua crescita”. Accademia Kronos è un’associazione che a partire dal 1997 ha ripreso in mano le redini di uno dei più antichi movimenti ambientalistici d’Europa.

“Una onlus che opera in tutto il mondo – sottolinea Andrea Stalla – Esiste anche una sezione dell’Accademia che si occupa di studi archeologici legati alle grandi migrazioni dei popoli, nonché alla scomparsa di grandi civiltà causate dai cambiamenti climatici”. Ad Andora è stata costituita una sezione con l’intento di salvaguardare, recuperare e migliorare il territorio mediante iniziative che possano coinvolgere la collettività.

“Con l’avvento delle festività natalizie, come prima iniziativa, abbiamo intenzione di fornire al prezzo di costo alle scuole e ad ogni esercizio commerciale della cittadina un piccolo abete (pino d’Aleppo) che verrà esposto. Una volta concluse le feste gli alberi saranno piantati in zone colpite dall’emergenza incendi”, conclude Stalla.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome