ItaliEsCum: è legge l’Italicum, esce dall’aula l’opposizione

0
511

Passa la nuova legge elettorale dopo un’aspra battaglia con le opposizioni e nel Pd. Rispetto alle tre fiducie della scorsa settimana, aumenta il dissenso (tra 8 e 18 voti). Boschi: ‘Missione compiuta’. Alfano: ‘Una buona legge’. Bersani: ‘Dissenso abbastanza ampio’. Di Maio: ‘Italiani presi in giro’. Ecco cosa prevede la legge: dai capilista bloccati al ballottaggio.

L’Italicum dunque, la riforma della legge elettorale fortemente voluta dal premier Matteo Renzi, è legge. La Camera ha approvato, con un voto a scutinio segreto il provvedimento con 334 sì, 61 no e 4 astenuti. Le opposizioni unite sono uscite dall’Aula al momento del voto. Diversi esponenti della minoranza Pd hanno votato no. “Il dissenso – ha detto Pier Luigi Bersani dopo il voto – è stato abbastanza ampio. Ora cosa fatta capo A…ma il dato politico sia sull’approvazione della legge sia sulle dimensioni del dissenso è non poco rilevante”.

Fonte: Ansa.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here